Organizzazione per la Tutela dei Cittadini e dei loro diritti

Il contatore della luce è quella macchina che ci permette di misurare il nostro consumo di energia elettrica. Il contatore è installato dal Distributore (la società che garantisce il trasporto della luce fino alle nostre abitazioni) e rimane a tutti gli effetti di sua proprietà. L'avvento del contatore elettronico ha migliorato notevolmente il rapporto tra fornitori e consumatori soprattutto per la migliore corrispondenza tra quanto fatturato e quanto realmente consumato. Il contatore elettronico garantisce infatti la possibilità di misurare i consumi d'ufficio, senza cioè la necessità di inviare fisicamente un operatore. Altro importantissimo vantaggio è quello di poter suddividere il consumo per fasce orarie e quindi accedere alle conseguenti proposte commerciali.

Come si legge il contatore?

Generalmente il contatore è munito di un unico pulsante, pigiando una volta su di esso appare un numero a 9 cifre (il vostro numero cliente). Pigiando ancora una volta vi sarà indicata la fascia oraria che state utilizzando al momento della lettura. Pigiando ulteriormente vi indicherà la potenza istantanea. Dopo la dicitura "lettura attuale" troverete i valori A1; A2; A3 i quali indicano rispettivamente i consumi nelle fasce F1; F2 e F3 al momento della lettura. Pigiando ancora avrete la possibilità di leggere l'energia reattiva misurata divisa per fasce: R1; R2; R3 e infine la lettura del periodo precedente divisa in fasce.

 Come effettuare l'autolettura?

Se sei un associato a Probitalia sai già che ogni mese riceverai il nostro promemoria per l'autolettura che ti ricorderà di effettuare appunto la lettura dei tuoi consumi. Il procedimento è il seguente:

vai al contatore e pigia il pulsante tante volte fino a quando non appare la dicitura "Periodo Attuale", prendi i relativi valori, poi fai la stessa cosa con il "Periodo Precedente". Ti consigliamo di premunirti di un bigliettino come questo:

 

 

 

Inviate il bigliettino così compilato in risposta al nostro promemoria o al numero wathapp di Probitalia indicato nel promemoria.