Organizzazione per la Tutela dei Cittadini e dei loro diritti

Da gennaio 2018 sono previsti aumenti sulle bollette della luce per la fornitura domestica. L'aumento colpirà circa 29 milioni di italiani. Al fine di garantire una riduzione delle spese agli "energivori" si è pensato bene di aumentare le bollette di chi consuma poco. Il risultato di questa manovra è un aumento che può raggiungere il 10% della spesa attuale. In pratica si sostengono le aziende che consumano tanta energia con i soldi degli utenti domestici che dovranno farsi carico appunto del suddetto sostegno. E' bene che gli utenti sappiano che gli aumenti non sono dunque imputabili al costo dell'energia né alle società fornitrici. L'Autorità per l'energia elettrica ha invitato governo e parlamento a posticipare la revisione tariffaria, ma ad oggi sembra che tale richiesta non abbia avuto alcun riscontro. Vi terremo aggiornati.

Probitalia 22/11/2017