Organizzazione per la Tutela del Cittadino e dei suoi diritti

Ci rivolgiamo a tutti i coloro che nel 2010 e nel 2011 avevano una Partita Iva e una o più utenze di Energia Elettrica intestate alla propria azienda. Ebbene, il 23/10/2019 la Corte di Cassazione si è espressa con sentenza n.27099 stabilendo l’illegittimità delle accise provinciali pagate in bolletta dal 2009 al 2011 e poi abolite nel 2012. Tutti coloro che hanno dunque versato quelle accise hanno diritto a un rimborso. La sentenza menzionata ha disposto che per ottenere il rimborso dell’addizionale indebitamente pagata il consumatore finale può agire nei confronti del fornitore. Poiché il rapporto tra fornitore e consumatore ha natura civilistica, l’azione di recupero si prescrive nel termine di 10 anni dal pagamento dell’indebito. In pratica il 2009 e i primi tre mesi del 2010 sono già caduti in prescrizione ma possiamo ancora recuperare i rimanenti 9 mesi del 2010 e tutto il 2011.

Coloro che desiderano essere seguiti da Probitalia nella gestione delle pratiche possono compilare il form sottostante. Un nostro consulente vi contatterà nel più breve tempo possibile.

Si allega qui a seguire la sentenza della Corte di Cassazione.

 

 

Sentenza della Corte di Cassazione n. 27099

Richiesta assistenza di un Consulente Probitalia

L'interessato letta l'informativa sotto riportata accetta espressamente la registrazione ed il trattamento dei propri dati che avverrà premendo il tasto 'Invia'.
Leggi l'informativa ai sensi dell'art. 13 del Regolamento (Ue) 2016/679